Accesso ai servizi

Sabato, 12 Dicembre 2020

ASSEGNO PRENATALE



ASSEGNO PRENATALE


La Regione Veneto, con la Legge Regionale numero 20 del 28 maggio 2020 (articoli 6,7,8) ha introdotto l’assegno prenatale a sostegno della natalità, che si qualifica come intervento economico a favore dei neonati finalizzato a fronteggiare i costi legati alla gravidanza e alle spese fondamentali nei primi mesi di vita del bambino.

L’assegno prenatale consiste in un beneficio economico pari a € 1.000,00 che può essere raddoppiato se nel nucleo familiare della persona richiedente sono presenti uno o più minori fino al compimento del 6° anno di età, riconosciuti disabili gravi ai sensi della legge n. 104/1992 "Legge-quadro per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate".

Possono richiedere l’assegno prenatale i nuclei familiari con un ISEE fino a € 40.000,00 nei quali ci sia un neonato dal 19 agosto 2020 al 31 dicembre 2020.

Per l’anno 2020 la disciplina della sperimentazione dell’assegno prenatale di cui alla L.R n. 20/2020 è stata approvata dalla Deliberazione di Giunta Regionale numero 1204 del 18 agosto 2020 e dal Decreto della Direzione Servizi Sociali numero 99 del 15 settembre 2020.

DESTINATARI

Sono destinatari dell’assegno i nuclei familiari con figli nati dal 19 agosto 2020 al 31 dicembre c.a.

 

REQUISITI DI AMMISSIONE

- Residenza nella Regione Veneto;

- Idoneo titolo di soggiorno per i cittadini non-comunitari (per informazioni sui titoli di soggiorno rivolgersi alla Prefettura territorialmente competente);

- Assenza di carici pendenti ai sensi L.R. n. 16 dell’11 maggio 2018;

- Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) inferiore ad euro 40.000,00: la dichiarazione ISEE può avere una data di rilascio successiva alla pubblicazione delle presenti disposizioni nel Bollettino Ufficiale della Regione Veneto (BURVET); NON E’AMMESSA LA PRESENTAZIONE DELLA DSU;

- Possesso dei requisiti alla data di pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione Veneto (versione telematica, BURVET) delle presenti disposizioni.

COME PRESENTARE LA DOMANDA

Il richiedente compila “il Modulo di accesso all’assegno prenatale” - Anno 2020 – e lo trasmette, completo della documentazione richiesta, al proprio Comune di residenza utilizzando una delle seguenti modalità:

  1. invia la domanda all’indirizzo mail servizisociali@comune.granze.pd.it o tramite PEC all’indirizzo granze.pd@cert.ip-veneto.net
  2. Consegna la documentazione cartacea presso Ufficio Protocollo

Non saranno ammesse le domande incomplete e prive della documentazione richiesta.


Documenti allegati: